martedì 29 dicembre 2009

Linkamici...


"Un viaggio di scoperta non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi."
Andrea Pazienza


Siamo arrivati agli sgoccioli di questo 2009 e per quanto mi riguarda è stato un bell'anno, fondamentale direi.. In poche righe voglio ringraziare, anche se dubito che in molti leggeranno, gli amici a me più cari, che hanno sopportato il mio caratterino non sempre di facile sopportazione...
Inizio con il mandare un abbraccio ad una mia quasi sorella sempre in giro per l'Europa ed invio una serie di abbracci alle dolci fanciulle che vedo sempre nelle uscite serali, pomeridiane e agli sporadici aperitivi. Abbraccio delle care amiche che vedo raramente, ma che penso sempre. Un abbraccio ancor più forte lo mando alle amiche lontane, ma che spero di rivedere presto.
Chiudo questo breve discorso con un particolare e affettuosissimo saluto ad una persona che ho iniziato a conoscere lo scorso luglio e che ho tutt'ora il privilegio di avere accanto...

venerdì 27 novembre 2009

Making Worlds...53a Biennale d'arte in Venice

Finalmente dopo anni che ci devo andare, ho avuto il piacere di visitare la Biennale d'arte di Venezia, che tra i Giardini e l'Arsenale ci porta in un viaggio artisticamente onirico molto interessante..
Si può passare tranquillamente una giornata intera a perdersi tra le opere nei padiglioni, soffermandosi su quel che piace di più ed entrando in una specie di mondo parallelo fatto di stranezze con mille colori e suoni..


Mi ha colpito moltissimo l'opera "video" installazione di Valerio Berruti: La figlia di Isacco.
Questo artista crea oli e affreschi su carta da pacchi con come soggetto una bambina che non riesce a trovare una posizione sulla sedia. La successione dei dipinti animati con l'accompagnamento della musica rende il filmato molto dolce e delicato, suscitando quasi una sorta di tenerezza nei confronti della bimba.....

video

lunedì 23 novembre 2009

Venezieggiando...

POESIA BLU

Un viaggio in mare è sempre molto particolare,
ogni volta la sensazione provata è differente e unica.
Può sembrare banale, come il voler rendere poetica
una situazione, ma l’essenza del vivere è poesia.
Il lasciarsi trasportare dall’acqua è un viaggio
concreto, reale, ma vedere le onde fluttuare
porta molto spesso ad intraprendere
un viaggio sognante ed immaginario.
È proprio questo stato mentale a far rivivere
tanti momenti: l’essere sospesi nei pensieri.
Viaggiando in vaporetto, che siano dieci minuti o un’ora,
diretti a prendere un treno
alla caotica stazione Santa Lucia
oppure per una breve gita
alla deliziosa isola di San Servolo,
lo sguardo si sposta dall’osservare le espressioni
delle persone fino a raggiungere l’orizzonte,
verso le nuvole, verso l’infinito.
Si ripensa al passato, con malinconia o con rimpianto,
ci si proietta nel futuro, con speranza o con apprensione,
fino a quando un: - «Attenti al passo!…»
ci fa ripiombare nel presente e la vita riprende,
dall’imbarcadero, fino a chissà dove.
Ognuno di noi porta con se la propria storia
ed è come se i ricordi continuassero a vagare
insieme al vaporetto per essere poi trasportati
su qualche isoletta o addirittura, in mare aperto.
Tutto ciò può sembrare inverosimile,
ma l’immaginazione, anche quando varca
i livelli dell’improbabile,
può farci sognare.


..scritta in un periodo di, come posso definirli.., Artistici tentativi di scrittura..?
Beh, direi che la laguna veneziana ispira ad ogni forma di tentativo artistico..

lunedì 16 novembre 2009

AstroloGIà!!!


Bilancia (23 settembre - 22 ottobre)

Hai mai sentito parlare di uno sport chiamato chess-boxing? I due avversari giocano a scacchi per quattro minuti, poi indossano i guantoni da boxe e si prendono a pugni per tre minuti. Vanno avanti così per undici round. Temo che presto ti sarà richiesto di affrontare una sfida simile. Dovrai andare avanti e indietro tra due attività in forte contrasto tra loro. Se le prenderai come un divertimento più che come una follia, te la caverai benissimo.

..Non credo agli oroscopi, però l'astrologo di fiducia della redazione dell'Internazionale Rob Brezsny definito come un Poeta, scrittore e illuminato consigliere che dispensa pillole di saggezza che Internazionale traduce in italiano, in esclusiva per i suoi lettori, è molto particolare e a volte da degli spunti di riflessione..




sabato 14 novembre 2009

Ma passiamo ad altro, non che sia qualcosa di più serio, anzi!!!
Ho fatto il Face-recognition, ovvero la ricerca del volto della celebrità che più ti assomiglia..
Avevo già provato anni fa e mi era risultata una certa Clara Bow, attrice New Yorkese dei primi anni del Novecento, simbolo dell'età del jazz..
Rifacendolo con una foto di quest'estate mi risulta invece una donna più moderna ovvero
Lee Hyori
, attrice pure lei, ma anche cantante.. Nata nel '79 nella Corea del Sud è considerata una diva del pop asiatico.. Qui sopra c'è una foto..
Mi sveglio con Schopenauer..da qualche parte lessi:
Schopenhauer ha detto:

Ci sarà una sola determinata donna che corrisponderà nel modo più perfetto ad un determinato uomo. La vera passione d'amore è tanto rara quanto il caso che quei due si incontrino...

Positivo no? ...




venerdì 13 novembre 2009

Passeggiando per Paris


Rientrata da pochi giorni da una breve ma intensa vacanzina a Parigi, mi ritrovo qui ad annotare le esperienze più significative.. Che dire, in questa ventata europea, mi sono ritrovata a girare in una città che nella sua vastità non è per nulla caotica anzi, la vita sembra trascorrere lenta e lontana dai ritmi frenetici che caratterizzano moltissime capitali.. Solitamente questa rilassatezza nel vivere la quotidianità è interrotta da un francese che esce correndo da una Boulangerie con la classica Baguette in mano!

Parigi d'autunno è così, con i suoi larghi marciapiedi, le sue foglie e il suo tempo incerto con le nuvole che lasciano intravvedere un pallido sole..

giovedì 12 novembre 2009

Inizia così, questa nuova avventura del blog, con una manciata di parole introduttive.. Mi do il benvenuto e spero di avere tante curiosità da scrivere..
L'idea di creare qualcosa di tutto mio mi è venuta da un po' di giorni, dopo una lunga pausa dalla creatività.. Capita...

Cito una massima di Woody Allen:
"Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete tracchete il trauma è bello che superato. Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai mi...gliorando giorno dopo giorno. Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio. Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono. Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d'oro. Lavori quarant'anni finché non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finché non sei bebè. Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni. E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!"